Si può testare l'efficacia di un manifesto pubblicitario?

Misurare la reach dei manifesti per affissione aiuta a pianificare meglio la campagna pubblicitaria

Pubblicato il 25/10/2018

Da quando hanno fatto il loro ingresso nell'immaginario comune, i manifesti pubblicitari sono rimasti uno dei metodi comunicativi più efficaci e, nonostante l'avvento della comunicazione digitale, possiamo notare come l'affissione pubblicitaria non conosca declino.

Osservando l'andamento stabile dell'outdoor advertising, possiamo intuire che la carta stampata è destinata a far parte delle nostre città ancora a lungo, e i messaggi contenuti nella stampa pubblicitaria ancora oggi seguono e plasmano i costumi e i desideri della società. 

Testare l'efficacia dei manifesti sembra essere l'unico limite posto da questa forma di comunicazione, più difficile da tracciare rispetto a quanto avviene con i media tradizionali o con quelli online; ciò non è del tutto vero, e questo articolo nasce proprio per trattare più approfonditamente questo punto.

Perché il manifesto oggi è ancora efficace

Smartphone sempre più tecnologici a cui siamo sempre connessi, social media in continua espansione e tecniche sempre più raffinate dell'online advertising: nonostante la comunicazione pubblicitaria si stia ritagliando un ampio spazio nel mondo tecnologico, sembra che banner digitali e manifesti per affissione possano tranquillamente convivere.

Camminando per le strade delle nostre città infatti si può notare come la carta stampata rimanga una soluzione valida e dal forte impatto visivo.

Non necessariamente la cartellonistica urbana viene usata per invitare all'azione: talvolta si usano i manifesti per un'azione di branding, ovvero per creare una solida immagine del proprio marchio nella mente dei consumatori, per ricordare la propria presenza sul mercato ed essere un punto di riferimento familiare per il cliente. Per una campagna di questo tipo, niente è efficace come i manifesti: la loro presenza nell'ambiente urbano fa sì che il messaggio contenuto nei cartelloni pubblicitari raggiunga il pubblico in un momento in cui questo è particolarmente ricettivo. 

Proprio perché il messaggio sarà sottoposto a un numero ampissimo di potenziali interessati, per assicurarsi una buona riuscita della propria campagna pubblicitaria è bene studiare il territorio per decidere in quale punto strategico collocare il manifesto. Ma come prevederne l'efficacia?

Come misurare l'efficacia di un manifesto per affissione

Oltre alla pianificazione del contenuto visivo e del messaggio, di fondamentale importanza, un altro elemento di cui tenere conto nell'organizzazione di una campagna di stampa pubblicitaria è il punto geografico in cui verrà collocato il manifesto: l'efficacia di quest'ultimo può variare di molto in base a dove verrà affisso.

L'efficacia di un manifesto pubblicitario è calcolata in termini di persone raggiunte, un parametro detto reach

Il valore reach di un manifesto sarà dato dal traffico di veicoli e pedoni che potranno fruire del manifesto con una visuale completa e chiara. L'unità di misura usata per questo tipo di stime è detta Daily Circulation Effective, abbreviata con l'acronimo DEC, che permette di calcolare il numero di persone che passano nelle vicinanze di un manifesto e che hanno la possibilità di entrarci in contatto senza ostacoli visivi o spaziali.

Quella data dalla DEC è una prima stima, che può essere resa più precisa con il conteggio EOI – Eyes of Impressions; nel primo calcolo viene preso in considerazione soltanto il numero di persone che vedrà il manifesto, ma non si fa distinzione tra quelli che appartengono al target e verranno quindi stimolati e tra coloro che invece passeranno semplicemente oltre.

L'EOI costituisce una stima più precisa in quanto tiene in considerazione più elementi, rapportando le caratteristiche del manifesto a quelle delle persone che lo vedranno: chi sono, la loro età e il loro impiego, il livello di istruzione ecc. In questo modo non solo possiamo sapere quante persone vedranno la nostra cartellonistica pubblicitaria, ma quante di queste potranno esservi interessate. Questi calcoli sono un ottimo strumento per una pianificazione più puntuale; un approfondimento sul tema è il nostro articolo dedicato alle posizioni strategiche per gli striscioni.

Tutto pianificato? È tempo di stampare!

Una volta che il contenuto visivo e testuale è stato deciso e anche gli aspetti operativi sono stati studiati e pianificati, è il momento di passare all'azione: scegliere un servizio di stampa manifesti professionale che garantisca una buona qualità di stampa è l'ultimo passo che resta da fare.

Su OutsidePrint puoi stampare i manifesti online su diversi formati e supporti, che spaziano dal poster alla stampa grande formato. Sfogliando il nostro catalogo puoi conoscere la nostra proposta e un team di esperti è pronto a risolvere qualsiasi tuo dubbio.


Metodi di pagamento

Per i pagamenti accettiamo bonifici, le principali carte di credito e PayPal

Pagamenti con PayPal   Pagamenti con Visa   Pagamenti con Mastercard
Pagamenti con bonifico bancario   Pagamenti con contrassegno

Spedizioni

Spedizione in tutta Italia con i corrieri BRT e GLS.

Consegne con BRT dei nostri prodotti di stampa digitale   Consegne con GLS dei nostri prodotti di stampa digitale

SEGUICI

Seguici e condividi con noi sui nostri canali social

             

Tieniti informato: leggi il nostro

Blog e informazioni dal mondo della stampa digitale

OutsidePrint è un e-commerce di Marco Vescovi s.r.l. - P.IVA 09170540968
Sede legale e operativa: Strada Cebrosa, 42 - 10036 - Settimo T.se (Torino) COPYRIGHT © OUTSIDEPRINT